Genovino Ferri

 

Laureato in Medicina e Chirurgia, specializzato in Psichiatria e in Psicoterapia.

È presidente della Società Italiana di Analisi Reichiana (SIAR), membro della New York Accademy of Science, presidente dell’AIPC (Associazione Italiana di Psicoterapia Corporea) , direttore della Scuola Italiana di Analisi Reichiana e Trainer Internazionale di Analisi Reichiana.

Ha diretto l’Unità Operativa Complessa di Psichiatria dell’Ospedale di Atri (TE) ed il Servizio Dipartimentale di Psicoterapia della ASL di Teramo.

Nasce a Roseto il 1° settembre del 1950, consegue la laurea in Medicina nel 1977, presso l’Università degli Studi di Chieti, discutendo una tesi dal titolo l’Analisi del Carattere di Wilhelm Reich. Nel 1981 si specializza in Psichiatria presso l’Università degli Studi di Bari, argomentando la tesi dall’Analisi del Carattere al linguaggio espressivo del vivente nel pensiero reichiano e continuerà ad approfondire le sue conoscenze in Medicina, Psichiatria e Psicoterapia Corporea Contemporanea.

Dal 1979 è psichiatra presso il Centro di Igiene Mentale di Teramo.

Dal 1991 al 2011 lavora presso l’Unità Operativa Complessa di Psichiatria di Atri (S.P.D.C. e U.O.S.D.), di cui sarà direttore dal 2007.

Dal 1992 è presidente della Società Italiana di Analisi Reichiana e dal 2004 è direttore della Scuola Italiana di Analisi Reichiana, Scuola di Specializzazione in Psicoterapia abilitata dal M.I.U.R.

Dal 1999 è Membro della New York Academy of Sciences.

Nel 2012 fonda lo Studio Anàlysis di Atri, dal 2020 APS, Centro di Psicoterapia e di Clinica Sociale.

Dal 2014 è direttore della Collana CorporalMente, della Casa Editrice ALPES e dal 2015 è il presidente dell’AIPC (Associazione Italiana di Psicoterapia Corporea).

Ha effettuato il training di formazione in Analisi Reichiana dal 1977 al 1986 con F. Navarro, allievo di O. Raknes, unico didatta europeo formato da Wilhelm Reich.

Tiene numerosi seminari di studio e docenze presso diverse Scuole di Specializzazione in Psicoterapia, Università ed Enti Pubblici a Roma, Milano, Pesaro, Bologna, Catania, Rio de’ Janeiro, Sao Paulo, Atene, Berlino, Sofia.

Conduce corsi di formazione per supervisori presso Scuole di specializzazione in Psicoterapia e Università in Italia, Brasile, Germania, Grecia e Bulgaria.

Il suo lavoro si è concentrato principalmente sulle connessioni tra psicoterapia, corporeità, neuroscienze e psicopatologia, proseguendo e sviluppando l’indirizzo psicoterapeutico corporeo fino all’Analisi Reichiana Contemporanea, perfezionando gli studi di quattro generazioni di analisti reichiani, a partire dal capostipite Wilhelm Reich.

Ferri ha addizionato un altro principio attivo nel setting: l’Analisi del Carattere della Relazione, intesa come un terzo sistema vivente complesso, che utilizza il linguaggio dei tratti nella sua co-costruzione e correla la mente con il corpo in un’ottica moderna di neghentropia e sistemi viventi complessi, definendo gli interventi sulla mente di tratto a partire dalle afferenze periferiche corporee.

Ferri considera il corpo uno scrigno di informazioni intelligenti per accedere alla lettura psicoanalitica dell’inconscio della persona, una fonte di specifiche attivazioni corporee in psicoterapia per curare gli aspetti disfunzionali della personalità, ampliando in 3 D, sulla freccia del tempo evolutivo, la Vegetoterapia Carattero-Analitica di W. Reich, O.Raknes, F.Navarro.

 

È autore di 3 libri, tradotti in più lingue:

Psicopatologia e Carattere (2012) la psicoanalisi nel corpo e il corpo in psicoanalisi, con G. Cimini.

Il Corpo sa (2017).

Il Tempo nel Corpo (2020).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi